ADMISER_ONLUS Associazione Donne Migranti Italia-Somalia in Emilia Romagna
 ADMISER_ONLUSAssociazione Donne Migranti Italia-Somalia in Emilia Romagna

Chi siamo

 

ADMISER “Associazione Donne Migranti Italiane e Soggiornati in Emilia Romagna - ONLUS:

E' un'associazione con l’assenza di ogni finalità di lucro, costituito da donne migranti residenti in Emilia Romagna il 11-01-2016, persegue le sue attività con fini solidaristici attraverso la promozione della cultura e delle opere della accoglienza e della condivisione, svolgendo gratuitamente la propria mansione a favore della collettività ed in particolare delle donne e dei nuclei famigliari provenienti da tutte le parti del mondo per favorirne il processo di integrazione e di formazione all’interno della società italiana, scoraggiando l’immigrazione selvaggia.

 

Si propone altresì di promuovere e sostenere vigorosamente il rientro di quanti, dopo tanti anni di esilio, vogliono ritornare ai loro paesi d’origine e abbisognano di punti di riferimenti precisi ed affidabili, operando per la creazione di condizioni sufficienti per il contro-esodo di tutti i soggetti che oggi vogliono attivamente e concretamente operare per lo sviluppo del proporio paese, della sua economia, del tessuto sociale e della sua cultura pacifica e solidale.

Assemblea Nazionale Avvocati di strada 2016
Incontro con i profughi Siriani ospitati alla provincia di Reggio Emilia
Bellissima iniziativa promossa dal centro interculturale Mondo insieme e Cisv, con la collaborazione del Comune di Reggio sul Dialogo Inter religioso.
Incontro con la Sindaca di Bagnolo in Piano Paola Casali, la Presidente dell'associazione Filef Laura Salsi, il Presidente dell'Auser di Bagnolo Umberto Bedogni, l'assessore alla cultura riguardo all'insegnamento della lingua Italiana alle donne migranti.
CORSO DI ALFABETIZZAZIONE PER DONNE STRANIERE: il 4/6-10-16 Ha preso il via, al centro giovani, il corso di alfabetizzazione rivolto a donne straniere, realizzato grazie al contributo di insegnanti volontarie. Mi ha resa molto felice constatare la folta